Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

LINXS


(VIDEO) FAENZA: Gli operai della Cisa hanno detto "Si" Economia

(VIDEO) FAENZA: Gli operai della Cisa hanno detto "Si"

Si è conclusa con parere favorevole la votazione  dei lavoratori della Cisa di Faenza che dovevano esprimere la propria posizione in merito all’accordo con la società del gruppo Allegion. L’ipotesi di accordo, che prevede il piano di riorganizzazione industriale dell’azienda, era stata avviata con le organizzazioni sindacali il 30 settembre al Ministero dello Sviluppo Economico. Nella votazione di ieri hanno espresso parere favorevole oltre l' 87% dei lavoratori con 369 voti favorevoli contro 51 contrari. Dei 497 dipendenti aventi diritto al voto hanno invece  partecipato al referendum in 425.  Il piano, come già ricordato, prevede la conversione dello stabilimento faentino, che produce  serrature e lucchetti,  da attività prettamente meccanica a produzione elettronica e di ricerca con lo spostamento all’estero di alcune lavorazioni e di conseguenza, come ben sappiamo, con l’utilizzo di manodopera a costo inferiore rispetto al nostro Paese. Quattro mesi fa Allegion,che detiene la Cisa, aveva annunciato che nello stabilimento di Faenza c’erano 258 esuberi e una 20ina invece nel sito di Monsampolo del Tronto, nell'Ascolano, mentre ora l’accordo prevede il ritiro dei licenziamenti e il ricorso alla mobilità volontaria. Quest’ultima sarà incentivata per un massimo di 130 lavoratori a Faenza e 20 ad Ascoli con un piano industriale di 17 milioni di euro e una parte di questi saranno utilizzati per riconvertire le strutture produttive. 


SPORT, CICLISMO: Colpi grossi del KTM ASD Scatenati ai Campionati di Narni Sport

SPORT, CICLISMO: Colpi grossi del KTM ASD Scatenati ai Campionati di Narni

La sazietà del Team KTM ASD Scatenati non ha ancora raggiunto il limite. Infatti dopo aver conseguito il terzo posto nel Prestigio a squadre e durante l'arco della stagione numerosi sono stati i piazzamenti individuali degli atleti della squadra forlivese, lo scorso fine settimana sono giunti nuovi trionfi. Ai Campionati Italiani AICS svoltisi a Narni (TR) sono giunti 4 titoli individuali su ben 8 totali. Gabriele Bentivogli (categoria Giovani), Andrea Brunelli (Junior), Valerio Magnani (Gentlemen) e Maria Cristina Crespi (Donne) si sono distinti andando sul podio. A questi si aggiunge il bronzo del diciottenne Luca Benericetti (Giovani) che si somma a quello conquistato da Zollo il giorno prima nella prova contro il tempo. In simultanea il team ha gareggiato anche nella Granfondo Terre di Narnia. La due giorni di gare è iniziata subito sotto il buon auspicio del bronzo nella categoria Gentlemen, conquistato da Carlo Zollo nella cronometro individuale del sabato. La domenica si è poi rivelata un vero e proprio trionfo. Nella granfondo ottima prestazione individuale per Andrea Brunelli, 26° assoluto e 5° nella categoria Junior, e Valerio Magnani, 28° assoluto e soprattutto vincitore fra i Gentlemen, entrambi giunti al traguardo a meno di un minuto dal vincitore. Appena più indietro Gabriele Bentivogli, 34° assoluto e 4° fra i Giovani. Fra le donne Maria Cristina Crespi ha centrato un doppio podio classificandosi 3ª donna assoluta e 2ª nella categoria W2. E come ciliegina sulla torta è arrivata anche la meritatissima vittoria a livello di società.


(VIDEO) CALCIO, CESENA: La bolgia del Sant'Elia Sport

(VIDEO) CALCIO, CESENA: La bolgia del Sant'Elia

Si prevede il pubblico delle grandi occasioni domenica a pranzo per Cagliari - Cesena (ore 12.30). Il remake della stagione scorsa in Serie A è pronto ad essere servito in pasto agli abbonati della pay-tv di Sky. Il piatto forte però sarà la grande partecipazione di pubblico dal vivo: sugli spalti dello stadio si prevede il tutto esaurito grazie ai 6000 tagliandi bruciati dai rossoblù da inizio settimana a ieri, a cui si aggiungono gli oltre 4000 abbonati. Da Cesena, per ora, sono 47 i supporters che partiranno per il capoluogo sardo. Superato l'ostacolo Nazionali, il bilancio per i ragazzi bianconeri non è troppo felice: Caldara e Rosseti sono rimasti esclusi dalla discesa in campo con l'Under 21 di Di Biago, mentre Garritano ha raccolto appena 7 minuti. L'unico a gioire, affaticamento a parte, è Stefano Sensi che ha disputato 45 minuti contro la Polonia U20. Proprio il marchigiano è stato inserito nell'elenco dei papabili acquisti di Juventus ed Inter che si accodano a Genoa, Atalanta, Sassuolo e Sampdoria. Come si è appreso dalle ultime sedute di allenamento, Drago dovrebbe confermare il 4-2-3-1 visto sabato scorso ma con differenti interpreti. In porta Gomis è in vantaggio sul rientrante Agliardi, mentre Lucchini è favorito su Magnusson. A destra Perico è in dubbio dopo la giornata di ieri passata in permesso a Bergamo, De Col quindi scalda i motori. A centrocampo possibile l'accoppiata Kessie - Sensi con Kone spedito a fare il trequartista. Ai lati dovrebbero agire Molina e Ragusa con Ciano punta centrale. Al suo posto però potrebbere scendere in campo Succi. Dopo la seduta di oggi pomeriggio a porte chiuse al Manuzzi, se ne saprà qualcosa in più. (Marco Rossi)


SPORT, BASKET: Anticipata OraSì - Remer Treviglio Sport

SPORT, BASKET: Anticipata OraSì - Remer Treviglio

Per esigenze televisive, la gara tra OraSì ravenna e Remer Treviglio è stata anticipata di 2 ore. Inizialmente in programma nel palinsesto di LNP TV Pass per le ore 18.00 del 18 ottobre, la sfida quindi si giocherà alle 16.00 della medesima giornata. Ad ufficializzare il cambiamento è stata la FIP che ha diramato un comunicato stampa. Lo scenario sarà il Pala de Andrè di Ravenna. Intanto per domenica 11 ottobre sono già 15 i supporters che saliranno a Jesi per seguire le sorti della squadra bizantina.


CALCIO, FORLI': Trittico pesante, arriva Adobati Sport

CALCIO, FORLI': Trittico pesante, arriva Adobati

Il calendario del Forlì FC è davvero fitto di impegni a causa dei diversi recuperi a cui la società romagnola deve far fronte dopo lo sblocco delle gare di Serie D. Domenica 11 i Galletti affronteranno a Vadagno l'Altovicentino, poi al Morgani tra settimana arriverà la Correggese di Nicola Campedelli e il big match di domenica 18 sarà al Tardini contro il Parma. Tre passaggi importanti per capire se il Forlì potrà o meno puntare alla promozione. Intanto per Mister Gadda è arrivato un ultimo regalo: è praticamente tutto fatto per Fabio Adobati (nelal foto, ndr). Il difensore ex Renate, firmerà per un anno, andrà a far parte dei fuori quota a disposizione dei biancorossi. La società ha infine comunicato che giovedì 15 ottobre alle ore 20.00 presso il Ristorante Tre Corti avverrà la cena tra squadra e tifosi. La serata sarà movimentata dagli interventi dell'ospite Gene Gnocchi. (Marco Rossi)


SPORT, BASKET: La Fortitudo non dà scampo ai Raggisolaris Sport

SPORT, BASKET: La Fortitudo non dà scampo ai Raggisolaris

L'amichevole di lusso al PalaCattani tra Raggisolaris Faenza e Fortitudo Bologna è inevitabilmente finita con una clamorosa sconfitta per i faentini. Il tabellone finale recita 96 a 49 ma il punteggio era l'ultimo aspetto della sfida. Grande festa sugli spalti per questo incontro molto atteso che è servito agli uomini di Regazzi per prepararsi in vista dell'impegnativa trasferta di domenica in casa della Blukart San Miniato. Palla due è prevista alle ore 18.00 e sarà valutato Lorenzo Benedetti, afflitto da un problema muscolare. Raggisolaris Faenza - Fortitudo Bologna 49-96 (12-26; 27-53; 37-72) Raggisolaris Faenza: Dal Fiume 9, Boero 10, Castellari, Silimbani, Samorì, Casadei 12, Penserini 8, Pini, Zambrini 2, Sangiorgi 8. All.: Regazzi. Fortitudo Bologna: Quaglia 12, Radic 26, Candi 19, Iannilli 4, Campogrande 4, Montano 5, Sorrentino 2, Carraretto 5, Flowers 9, Raucci 6, Italiano 4. All.: Bonicciolli.  


SPORT, CALCIO: Ragazzi contro ragazze Sport

SPORT, CALCIO: Ragazzi contro ragazze

Ragazzi e ragazze di fronte in una amichevole di calcio. Lo strano incontro si è svolto mercoledì sera alla Polisportiva San Zaccaria dove si sono affrontati il San Zaccaria che milita nella serie A femminile con alcune atlete che fanno parte della nazionale allenata da Antonio Cabrini, e gli allievi della Low Ponte di Ravenna nati nel 2000. L'incontro si è concluso con la vittoria delle ragazze del San Zaccaria con il punteggio finale di 3 a 2. Una bella serata all'insegna del fair play e della cavalleria.