Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Vaccini obbligatori, si rischia il caos | VIDEO

  • Di:
  • 413 visualizzazioni

Sulle scuole si prepara un rientro caldo sul fronte dei vaccini, con oltre 100mila autocertificazioni delle famiglie bolognesi. I Comuni, con l’Anci, chiedono un protocollo ai ministeri, in particolare a quello della Salute, per evitare di gravare sulle famiglie e di intasare le scuole con una "marea di carta". I presidi reclamano una via d’uscita ben prima che comincino le lezioni. La questione sarà affrontata dopo il 20 agosto, alla prima riunione dell’associazione scuole autonome di Bologna. è caos alla partenza della nuova legge che introduce dieci vaccinazioni obbligatorie e gratuite facendole diventare requisito di ammissione al nido e alla materna, mentre in caso di inadempimento nella scuola dell’obbligo scattano sanzioni pecuniarie. I genitori con figli ai nidi e alle materne devo autocertificare di essere in regola coi vaccini entro il 10 settembre (entro il 31 ottobre per gli alunni 6-16 anni). Ma come ancora non si sa. Il Comune attende direttive. "Stiamo aspettando la circolare dalla Regione per capire come procedere", fanno sapere da Palazzo d’Accursio. E pure le scuole sono allo sbando. Il modulo di autocertificazione non è ancora stato pubblicato. La Regione preme per avere dall’ufficio scolastico regionale l’elenco degli studenti iscritti per saltare il passaggio dell’autocertificazione. L’assessore Venturi chiede al Provveditorato di collaborare e si professa sereno sull’iter da seguire.