Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

RAVENNA: Esp, "promesse non mantenute" secondo il consigliere Ancisi | VIDEO

  • Di:
  • 276 visualizzazioni

Mancanza di lavori compensativi e strade inadeguate per il raggiungimento del nuovo centro commerciale Esp di via Bussato: sono questi i principali contenuti dell’interrogazione al sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, avanzata dal capogruppo di Lista per Ravenna Alvaro Ancisi, in merito al raddoppio del centro commerciale inaugurato lo scorso primo giugno. Secondo il consigliere, ad oggi mancherebbero all’appello diversi interventi promessi dall’Amministrazione e non mantenuti, come il collegamento stradale diretto tra San Marco e il nuovo ingresso dell’Esp - che sgraverebbe il traffico tra San Marco e Borgo Montone, su via Fiume Abbandonato - o la pista ciclabile “di cui manca ancora il progetto”. Per Ancisi, poi, il problema è anche di tanti negozianti costretti a chiudere a causa della grossa concorrenza. “Il cosiddetto raddoppio dell’Esp - ha spiegato il capogruppo di Lista per Ravenna - in realtà è un raddoppio e mezzo, e si riassume nell’aggiunta di 43 nuovi negozi e 8 punti di ristorazione che hanno danneggiato seriamente molti altri esercizi, come dimostrano i dati della Camera di commercio, in base ai quali la provincia di Ravenna, nel primo semestre del 2017, avrebbe perso 281 imprese commerciali rispetto allo stesso periodo del 2016. A suo tempo Lista per Ravenna - sottolinea Ancisi -  invitò a non trascurare quanti posti di lavoro e quali varietà e qualità di opzioni commerciali si sarebbero perse con gli esercizi costretti a chiudere a causa di una concorrenza insostenibile, ma nessuno ci ha ascoltato”.