wpid-bellariafilm.jpg

BELLARIA: Al via il 34° Bellaria Film Festival

Dopo la serata anteprima all’Arena Italia, venerdì 27 maggio prende ufficialmente il via il 34° Bellaria Film Festival. La storica rassegna ospita anche quest’anno i concorsi Italia Doc, vetrina della miglior produzione documentaria italiana, e Casa Rossa Art doc, sezione riservata ai film dedicati al mondo dell’arte. Il programma della prima giornata prevede ben otto film in concorso, con cinque prime visioni italiane.

 

CASA ROSSA ART DOC: A BELLARIA BOB CORN E ALESSANDRO SCIARRONI

Le proiezioni cominciano già alle 15 al Cinema Smeraldo, casa del concorso Casa Rossa Art Doc. Si parte subito con una sorpresa per la proiezione in prima assoluta di Inagibile (27’), documentario di Giulia Natalia Comito e Tommaso Cassinis sul cantautore emiliano Bob Corn. A precedere il film è un live set dello stesso musicista, vera icona della scena indipendente italiana. Il programma del Cinema Smeraldo prosegue poi con altri due film mai proiettati nel nostro Paese: alle 16.30 E42 (34’), originale esplorazione dell’EUR firmata dall’artista californiana Cynthia Madansky; e alle 18 La visite (16’), film di Alessandra Celesia che, in modo poetico e delicato, racconta il primo contatto di un ragazzo autistico con il mondo del teatro. Alle 18.30 altro appuntamento da non perdere conAurora. Un percorso di creazione (60’), art doc sull’ultimo spettacolo del grande coreografo Alessandro Sciarroni. In sala è presente lo stesso Sciarroni, che presenta il film in compagnia del regista Cosimo Terlizzi.

 

ITALIA DOC: PRIMA SERATA CON ALEX INFASCELLI ED EMILIO D’ALESSANDRO

Dalle 16, al Cinema Astra, partono anche le presentazioni dei film selezionati per il concorso Italia Doc. Si comincia con un documentario premiato al Torino Film Festival, Il solengo di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis (70’), incredibile storia di un uomo vissuto per più di sessant’anni in una grotta di tufo. Seguono due prime visioni italiane: alle 17.30 la regista Paola Salerno presenta il toccante film autobiografico Il matrimonio (84’); alle 19 è la volta di Marco Amenta, in concorso con Magic Island (70’), picaresco documentario sull’eredità, materiale e affettiva, dell’attore italo-americano Vincent Schiavelli. Grandissima attesa infine alle 20.30 per S is for Stanley (78’), documentario di Alex Infascelli da poco premiato con il David di Donatello. Il film racconta l’amicizia trentennale di Stanley Kubrick con il suo autista e braccio destro Emilio D’Alessandro, ospite d’onore al BFF insieme allo stesso Infascelli. Ad accompagnarli nella presentazione del film è Filippo Ulivieri, autore di Stanley Kubrick e me, il libro-intervista che ha ispirato il progetto cinematografico.

 

PROIEZIONI E LIVE: OSPITI SPECIALI VASCO BRONDI E MASSIMO ZAMBONI

In contemporanea si conclude il focus su Un ragazzo, tre ragazze organizzato in collaborazione con la Cineteca di Bologna. Alle 20, al Cinema Smeraldo, è infatti in programma La fabrique du Conte d’été, making of del capolavoro di Éric Rohmer firmato dalla sua assistente Françoise Etchegaray e da Jean-André Fieschi (2005, 93’). Alle 22.30, spazio invece alla grande musica con i live dell’Arena Italia. Ospiti d’eccezione sono Vasco Brondi (Le luci della centrale elettrica) e Massimo Zamboni (CCCP, CSI). Alternando canzoni e parole i due musicisti presentano Anime galleggianti, progetto nato da un viaggio in zattera lungo i canali che portano al Delta del Po. Lo spettacolo prevede anche un omaggio video, a cura di Humareels, a un altro grande narratore delle pianure, Gianni Celati; a tessere i fili del discorso sono Simone Bruscia, direttore artistico del BFF, e Marco Antonio Bazzocchi, direttore del Museo La Casa Rossa di Alfredo Panzini. A seguire (ore 24) salgono sul palco iCaracas per l’inedito live set La Linea goes to Caracas: con le sue sonorità reggae-world il gruppo guidato da Valerio Corzani e Stefano Saletti accompagna i formidabili disegni animati della Linea di Osvaldo Cavandoli.

 

INCONTRI, LABORATORI, AUDIODOC

Nel ricco programma di venerdì 27 maggio vanno segnalati due appuntamenti per gli studenti. Alle 10, alla Biblioteca comunale di Bellaria, prende il via A scuola di video partecipato, laboratorio del regista Angelo Loy riservato alla classe II D della Scuola media Alfredo Panzini. Alle 10.30, al Cinema Astra, è invece in programma Napoli bomba sociale, incontro sull’emergenza-camorra organizzato dall’associazione DIG | Documentari Inchieste Giornalismi. Insieme a Matteo Scanni (DIG) intervengono Giulio Golia e Francesca Di Stefano, autori per Le Iene di un recente reportage sul tema. L’appuntamento è aperto anche al pubblico.

La prima giornata di festival prevede anche l’inaugurazione della mostra Aspirante romagnolo. Storie regalate (ore 15, Cinema Smeraldo) realizzata dagli studenti dell’ISIA di Urbino Alice Cleva, Lorenza Doria, Sara Guazzarini e Giulia Rattini sotto la guida di Marco Tortoioli Ricci, docente di Specialistica di Comunicazione e Design per l’Editoria. Aspirante Romagnolo è un progetto sperimentale sul territorio della Romagna e sarà visibile al Cinema Smeraldo nelle tre giornate del festival  con orario 15-20; sabato 28 e domenica 29 maggio la mostra sarà aperta anche al mattino, con orario 10-13.

 

Da non perdere infine l’inaugurazione di Camera con vista #2, rassegna organizzata in collaborazione con Radio 3 Rai e curata da Graziano Graziani e Lorenzo Pavolini. Dalle 18 alle 24, l’Hotel Ermitage si trasforma in “albergo sonoro” offrendo le sue suite all’ascolto di otto tra i migliori documentari radiofonici recentemente trasmessi, o di prossima programmazione, nel programma Tre soldi.

 

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

 

Il 34° Bellaria Film Festival è promosso dal Comune di Bellaria Igea Marina, con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e della Regione Emilia-Romagna. Direzione artistica: Simone Bruscia.

 

La giuria dei concorsi Italia Doc e Casa Rossa Art Doc è composta da Jacopo Quadri (presidente), Claudia Gerini, Matteo Scanni, Michele Sancisi e Teho Teardo.

 

Condividi.

Notizie correlate