DARIO-FO-ph1-web.jpg

BOLOGNA: Morte Fo, il cordoglio di Bonaccini, Mezzetti e Saliera

"La scomparsa di Dario Fo è una grande perdita per il Paese e provoca un immenso dolore anche nella comunità emiliano-romagnola". A dirlo sono il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l'assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti, che ricordano i "grandi meriti artistici e letterari" di Fo che "con la nostra terra ha da sempre avuto un rapporto speciale, sancito dal suo amore per la riviera romagnola, Cesenatico in particolare, dove aveva la sua casa per le vacanze e in cui era solito passare lunghi periodi". Anche Simonetta Saliera, presidente dell'assemblea legislativa ne ricorda il "grande valore". Un amore, quello per la regione, proseguono Bonaccini e Mezzetti, "ricambiato e lo ricorderemo anche per questo. Ci stringiamo ai suoi familiari esprimendo un cordoglio sincero". "Anche di recente – spiegano -, con la mostra su Darwin al palazzo del Turismo di Cesenatico, aveva contribuito ad arricchire la vita culturale di questa regione. Ci mancherà più di quanto si possa immaginare".

Condividi.

Notizie correlate