CATTOLICA: Molo, richiesti alla regione 400.000 euro per le modifiche necessarie – VIDEO

A Cattolica si respira aria di attesa ma anche di ottimismo. Potrebbero arrivare a 800.000 euro i finanziamenti dalla regione Emilia-Romagna per intervenire sul molo. Lo scopo è rendere senz’altro più sicuro il traffico nautico di entrata ed uscita dal portocanale e naturalmente limitare l’insabbiamento di quest’ultimo che resta uno dei problemi per il porto. Quali tipi di lavori dunque?  I progetti ufficiali inviati dall’amministrazione Cecchini alla regione prevedono un allungamento di altri trenta metri verso ovest del molo di Levante. Questo, per bloccare le correnti. Da ricordare, il porto vanta due darsene, una peschereccia ed una da diporto, con decine di barche e decine di posti di lavoro sia nell’ambito marinaro che turistico. E i costi? Questi si aggirerebbero attorno ai 400.000 euro ma nella cifra complessiva richiesta alla Regione è stato inserito anche il progetto degli eiettori, ossia soffioni speciali da collegare al fondo marino sul portocanale ed in grado di soffiare, con grande pressione, la sabbia fuori al largo e dunque di risolvere anche il continuo problema del dragaggio. Insomma, una soluzione tecnica e moderna che potrebbe annientare diverse difficoltà. Nell’attesa sono state richieste altre risorse anche perché servono costanti dragaggi in un porto facile all’insabbiamento e i rischi aumentano quando le barche iniziano a sfiorare i fondali.

Condividi.

Notizie correlate