handicap660

CERVIA: Il bus non è adibito per i disabili, il caso della studentessa cervese arriva in Regione

E’ arrivato in regione il caso della giovane studentessa di Cervia impossibilitata ad andare a scuola perché gli autobus di linea non sono adibiti al trasporto di persone disabili. Il caso è stato presentato alla giunta tramite un interrogazione dei consiglieri del M5S Andrea Bertani e Raffaella Sensoli. Secondo i consiglieri ,”Start Romagna avrebbe risposto di non poter assicurare il servizio di trasporto dalla sua casa a Cervia fino a Cesena, dove la ragazza dal prossimo anno scolastico frequenterà un istituto superiore”.  Il fatto è emerso quando la madre della studentessa, che si muove su una carrozzina elettrica, ha scritto a Start Romagna per chiedere informazioni sul servizio di trasporto. L’azienda le avrebbe risposto dicendo che avrebbero studiato il caso, senza però prospettare nessun tipo di soluzione reale al problema “. I due consiglieri chiedono alla Giunta, “di predisporre un piano operativo che coinvolga i gestori dei servizi di trasporto, la Regione, l’Ausl, i Comuni e le amministrazioni scolastiche in modo da coordinare gli interventi per risolvere questo tipo di problematiche”.

 

Condividi.

Notizie correlate