CESENA: Allargamento Montefiore, pronta la raccolta di firme per il “no” – VIDEO

Era stata annunciata come la quadratura del cerchio. La costruzione di una nuova sede per i Carabinieri in cambio di un allargamento del centro commerciale. Siamo a Cesena, dove nasce la polemica per il previsto ampiamento del Montefiore, il complesso che sorge nei pressi dell'Orogel Stadium Dino Manuzzi. L'accordo è stato siglato di recente e si propone di risolvere l'annosa questione di un nuova stazione dell'Arma che quantomai è sempre più necessaria. Non tutto però fila liscio. Un po' come accaduto per la questione di Piazza della Libertà (la cui pedonalizzazione aveva visto la mobilitazione di molte persone) in queste ore arriva l'annuncio dell'avvio di una raccolta di firme per bloccare nuovi metri cubi di spazi-vendita per un centro commerciale che passerebbe da medio a grande.

“Sono già presenti importanti strutture a Forlì, Savignano e Rimini” commenta l'associazione Centro Anch'io, commentando questa petizione nata al fine, a loro dire, di tutelare i commercianti del centro storico. Secondo il comitato, tale ipotesi non è presente nel programma elettorale del PD, in un periodo che viene visto ancora in sofferenza per i consumi. Ripresa economica a parte, che di fatto è presente, come spesso accade i commercianti attuano una protesta protezionistica nei rispettivi loro interessi, indicando come invece sia necessario intervenire ad esempio sul Foro Annonario cesenate che versa in un equilibrio precario.

Petizioni a parte sembra difficile si possa fermare questa operazione, che da una parte aumenterà la sicurezza sul territorio con una sede idonea per l'Arma dei Carabinieri e dall'altra doterà la città di Cesena, in una zona strategica, di un centro commerciale degno di questo nome, considerata la piccolezza e aridità delle strutture già presenti.

Condividi.

Notizie correlate