wpid-cassadirisparmiocesena.jpg

CESENA: Cassa di Risparmio verso l’aumento di Capitale

Una mandato, alla società di consulenza finanziaria Rotschild, per fare fronte ad un adeguato aumento del capitale in modo da consentire il rispetto degli indici patrimoniali e garantire altresì un buffer aggiuntivo di capitale. A conferirlo è la Cassa di Risparmio di Cesena alla luce dell'ispezione di carattere ordinario condotta dalla vigilanza della Banca d'Italia nel periodo febbraio-luglio. La verifica, spiega l'istituto di credito cesenate, ha evidenziato l'esigenza di procedere ad un adeguato aumento del capitale sociale. Un incarico, viene sottolineato, che contempla anche la ricerca di soluzioni che consentano alle fondazioni di dismettere la posizione di socio di maggioranza; a dar corso al processo di sostituzione dell'attuale direttore generale che, per quiescenza, lascerà l'incarico nel 2016; al rafforzamento del management, alla riorganizzazione del sistema dei controlli interni; alla assunzione di specifiche misure volte a far fronte al deterioramento della qualità del credito. La banca, viene precisato, ha già avviato interventi finalizzati a dare soluzione alle indicazioni avanzate dalla Banca d'Italia nel più breve tempo possibile e comunque entro il 2016 . 

Condividi.

Notizie correlate