wpid-corsapolli.jpg

CESENA: In arrivo la “Corsa dei Polli”

Una bella mattina di festa aperta a tutti, podisti competitivi e famiglie al completo: domenica 10 aprile è in programma la 37a “Cursa di Poll” a San Vittore di Cesena, organizzata dalla Podistica San Vittore – Pida e Sanzves in collaborazione con Amadori.

La Corsa dei polli è un appuntamento storico che, dal 1979, coinvolge podisti da tutta la Romagna e non solo, fino a registrare 3.000 partecipanti nella passata edizione.

 

La corsa competitiva, iscritta nel calendario ufficiale UISP Endas Scarpaza, si svolge su un percorso di 17 km, con la dura salita su Via Gualdo e Via Rio Casalecchio, e la discesa a fianco della storica Villa Silvia a Lizzano.

Chi preferisce camminare o correre in tranquillità, può scegliere uno dei tre percorsi aperti a tutti, da 17 km, 7 km o 3 km, sulle belle colline di San Vittore. L’iscrizione (10 euro per la competitiva, 2,50 euro per le altre) può essere effettuata anche sul posto il giorno stesso.

E, all’arrivo, l’intero quartiere di San Vittore, insieme all’azienda Amadori, scende in campo con musica, giochi per bambini, panino, salsiccia e sangiovese per tutti, per vivere un momento di festa insieme.

 

Anche quest’anno lo sport va a braccetto con la solidarietà: parte dell’incasso sarà devoluto all’associazione Anffas Cesena per la realizzazione del parco giochi “Play for all” all’interno della “Fattoria dell’ospitalità” a Diegaro, un progetto di accoglienza per le persone disabili e per tutta la città: anche una quarantina di ragazzi dell’Anffas parteciperanno alla Corsa dei Polli, accompagnati da familiari e volontari.

Amadori, da sempre sponsor dell’evento, parteciperà con la propria squadra di corridori e camminatori, i “Peopoll Runners”: l’anno passato furono circa 400 i dipendenti Amadori presenti – tra operai, impiegati, dirigenti, compresi atleti provenienti dalle sedi di Santa Sofia e Teramo – e quest’anno si prevede una partecipazione ancora più ampia, visto che già 400 persone hanno confermato la propria adesione, tra cui ben 200 provenienti dalla sede di Teramo.

 

Condividi.

Notizie correlate