ex caserma cc cesena-2

CESENA: Parcheggi alla ex caserma, è corsa contro il tempo

Lavori a ritmo serrato nel cortile dell’ex caserma dei Carabinieri per trasformarlo in parcheggio  a servizio del centro storico. Il cantiere è stato aperto alla fine della settimana scorsa, subito dopo la sigla della convenzione fra Comune di Cesena e Provincia di Forlì-Cesena (proprietaria dell’immobile) e ora si cerca di procedere con la massima celerità. “L’obiettivo – rimarcano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi – è di rendere fruibile l’area (salvo imprevisti) la mattina dell’8 dicembre, in modo da dare risposta alle esigenze di sosta del centro storico durante il periodo natalizio”. Oltre ai lavori di asfaltatura del piazzale e di predisposizione dei 24 stalli previsti, il Comune ha dovuto provvedere anche – sulla base della convenzione con la Provincia – a montare una recinzione a protezione del fabbricato principale (attualmente inagibile). E’ prevista anche l’installazione di un sistema semaforico automatizzato per garantire sicurezza nelle manovre di entrata e uscita dal cortile; nel frattempo nel parcheggio sarà presente  personale con il compito di regolare il flusso dei veicoli, di vietare l’accesso quando il parcheggio è completo e di dare informazioni agli utenti anche in merito alla chiusura notturna dell’area. Infatti il parcheggio sarà aperto dalle 7.30 alle 21 e durante la chiusura notturna non sarà possibile il ritiro dei veicoli rimasti all’interno. Per evitare tale evenienza saranno predisposti anche cartelli informativi. La tariffa che sarà applicata è quella rossa (la stessa che era in vigore in piazza della Libertà): 1,60 euro per la prima ora e di 2 euro per ogni ora successiva. Si dovrà pagare nella fascia oraria 8-21 sia nei giorni feriali che in quelli festivi. Per raggiungere il parcheggio dell’ex Caserma si potranno seguire due itinerari: o passando Porta Santi – corso Comandini – via Sostegni, oppure utilizzando il percorso che si snoda da via Manfredi lungo  via Isei.

Condividi.

Notizie correlate