EMILIA-ROMAGNA: Al via interventi per 20 milioni di euro in difesa del territorio – VIDEO

Consistente il nuovo pacchetto di interventi per la salvaguardia del territorio deliberato dalla Giunta regionale per risolvere diverse situazione problematiche in Emilia-Romagna. Sono 80 in totale, per un investimento di circa 10,5 milioni di euro, con 16 opere di ripristino di fiumi e torrenti che saranno svolte "in compensazione", per le quali cioè gli appaltatori possono utilizzare il materiale prelevato a titolo di compenso. Nella provincia di Forlì-Cesena, sono 6 i cantieri finanziati, per un investimento di oltre 705mila euro. Previsti lavori per il funzionamento delle Porte Vinciane di Cesenatico (160.000 euro), il ripristino della strada provinciale 9 nel comune di Montiano (280.000 euro), mentre a Bagno di Romagna sarà realizzato un senso unico alternato per il ripristino della circolazione nella strada comunale Vessa Careste a Camposavino (90.000 euro) e a Santa Sofia verrà consolidato il ponte di Campigna (75.000 euro). Infine, a Civitella di Romagna sarà ripristinata la strada comunale per San Paolo in Aquilano (60.000 euro) e a Galeata verrà messa in sicurezza via Buggiana (40.000 euro). Questi nuovi interventi si affiancano ai 107 cantieri – di cui 7 a Forlì-Cesena – del valore di 9,2 milioni, già pianificati dalla Regione in seguito alle piogge del febbraio e marzo scorsi, per i quali il Dipartimento nazionale di protezione civile ha dato recentemente il via libera.

Condividi.

Notizie correlate