wpid-grassi.jpg

EMILIA- ROMAGNA: APT affida all’ avvocato di fiducia la vicenda dei rimborsi

L' APT "intende valutare ogni iniziativa legale a difesa della correttezza del proprio operato e a tutela della propria immagine, rispetto a eventuali condotte irregolari realizzate da singoli dipendenti". Per questo, spiega una nota, ha conferito mandato al suo legale, "per valutare le iniziative più opportune in merito alla vicenda dei presunti illegittimi rimborsi spese ottenuti dall'ex Capo Ufficio Stampa e Comunicazione Fabio Grassi". Procede intanto la verifica interna sui rimborsi spesa delle attività di media relation dal 2010 ad oggi. La verifica verte in particolare sui rimborsi per pranzi e cene "che per il 2015 hanno un valore complessivo di 2034,80 euro, mentre per il 2016 il loro valore è di 731 euro ". 

Condividi.

Notizie correlate