EMILIA ROMAGNA: Arrivano fondi per i dialetti – VIDEO

Centomila euro per promuovere i dialetti dell'Emilia-Romagna. Li prevede per il 2016 la legge regionale 16/2014 e l'Istituto regionale per i Beni culturali (Ibc) che ha promosso un avviso pubblico per la presentazione di progetti di salvaguardia e valorizzazione. I progetti, da presentare entro le ore 13 del 9 settembre, devono essere compresi tra le azioni prioritarie previste dalla normativa: studi e ricerche sui dialetti locali; seminari, convegni e/o corsi di aggiornamento; progetti e sussidi didattici nelle scuole per la diffusione della cultura legata ai dialetti dell'Emilia-Romagna fra le nuove generazioni, privilegiando, in particolare, gli incontri fra giovani e anziani nell'ottica dello scambio intergenerazionale; manifestazioni, spettacoli e altre produzioni artistiche, nonché iniziative editoriali, discografiche, televisive e multimediali. Possono presentare richiesta di contributi Comuni, Unioni di Comuni e altre forme associative di almeno tre Enti locali che si coordinano su specifici progetti; associazioni, fondazioni, istituzioni ed enti morali senza fine di lucro. Il contributo regionale copre dal 60% all'80% del costo del progetto e non potrà in ogni caso superare i 10mila euro. 

Condividi.

Notizie correlate