Pompa-benzina_01

EMILIA ROMAGNA: Benzine, prezzi ancora troppo alti. Codacons in trincea

Il Codacons ha annunciato un esposto all’Antitrust per far luce sulla dinamica dei listini dei carburanti in Italia, al secondo posto in Europa per il costo del diesel e al quarto per i prezzi della benzina. Mentre le quotazioni del petrolio crollano toccando il minimo dal 2009, l’Italia è ai vertici della classifica Ue per i prezzi dei carburanti. Un litro di benzina costa in Italia quasi il 20% in più rispetto al media Ue, denuncia l’associazione dei consumatori, mentre per il gasolio la differenza col resto d’Europa raggiunge il +18%”. Si tratta di differenze inaccettabili, causate in parte da una tassazione eccessiva, ma in parte da un allineamento troppo lento dei listini alle quotazioni del petrolio. Ha calcolato il codacons che nel recente ponte dell’Immacolata gli automobilisti hanno subito una stangata pari a circa 30 milioni di euro per il mancato adeguamento al ribasso dei prezzi dei carburanti.

Condividi.