EMILIA-ROMAGNA: Internet e minori, genitori poco consapevoli – VIDEO

Internet e minori, un rapporto sempre più complicato. Le nuove tecnologie, i giovani sempre più abili a destreggiarsi sul web e sui social, il gap generazionale sono gli elementi che espongono bambini e ragazzi al rischio di incappare in fenomeni come la pedofilia online o il cyber-bullismo.

Nonostante internet pervada la vita di tutti, adulti e non, i genitori faticano in Italia a controllare i comportamenti dei figli online, che spesso sono protagonisti di fenomeni rischiosi, come gioco d’azzardo, cyber-bullismo e pornografia. Basti pensare che il 41% dei genitori i cui figli hanno visto immagini sessuali sul web affermano che i loro figli non ne hanno mai viste, mentre un ragazzino su quattro invia messaggi o foto con riferimenti sessuali a gruppi di cui non conosce tutti i partecipanti.

Inoltre, secondo una recente ricerca, quasi un adolescente su due ha visto o sentito di qualcuno dei propri amici che ha subito comportamenti di bullismo sul web da parte di altri utenti in rete. Ma ancora una volta i genitori spesso non ne vengono a conoscenza.

Condividi.

Notizie correlate