EMILIA ROMAGNA: Pronta la task force anti incendi boschivi – VIDEO

E' di nuovo estate e come sempre grande attenzione va riposta alla prevenzione degli incendi boschivi. Si è tenuto a Rimini, presso la sede del Servizio Area Romagna dell'Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale un incontro con la protezione civile regionale per fare il punto sull'organizzazione del servizio di sorveglianza. Al vertice hanno partecipato i rappresentanti degli enti coinvolti nell'attività di monitoraggio, cioè Vigili del fuoco, Forestale, prefettura e il coordinamento delle associazioni di volontariato. La fase di attenzione è stata disposta dal primo luglio al 30 settembre prossimo su tutto il territorio. Anche quest'anno l'attività di monitoraggio seguirà le condizioni climatiche, con un progetto che prevede 5 postazioni fisse di vigilanza e avvistamento, 4 percorsi mobili e l'ausilio ovviamente anche dei mezzi aerei. In tutta la regione Emilia Romagna sono stati 180 i nuovi volontari che sono stati formati allo scopo di fare pratica per applicare le giuste tecniche di spegnimento. Le raccomandazioni sono sempre le stesse: evitare di gettare mozziconi di sigarette dalle auto o su sterpaglie secche, evitare di accendere fuochi o falò, non gettare rifiuti facilmente infiammabili e non parcheggiare l'auto su erba alta secca. Chi si trovasse in situazione di pericolo o avesse avvistato un rogo può chiamare i numeri 1515 del corpo forestale dello stato o il 115 dei vigili del fuoco.

Condividi.

Notizie correlate