vaccino

EMILIA-ROMAGNA: Vaccini in calo, 1,5milioni le dosi nel 2014

Le vaccinazioni in Emilia-Romagna risultano essere nella media italiana – 1,5 milioni le dosi somministrate nel 2014 –  rispetto però a un passato in cui, assieme al Veneto, era la regione più virtuosa in Italia. Negli ultimi anni si è infatti registrata una contrazione significativa; in Romagna, in particolare, non viene più conseguito l’obiettivo del 95% di minori vaccinati: la maglia nera spetta a Rimini, dove è presente il movimento antivaccinale più attivo, territorio in cui il 10% della popolazione minorenne è inadempiente. L’”aspetto ideologico” è alla base del rifiuto ai vaccini, mentre “sono irrilevanti i casi di bambini non immunizzati tra i cittadini extracomunitari e tra la popolazione Rom”.

Questi i dati e gli elementi principali emersi nell’informativa dell’assessorato alle Politiche per la salute sulla regolamentazione vigente relativa al sistema nazionale e regionale delle vaccinazioni, svolta oggi nella seduta congiunta della commissione Politiche per la salute e politiche sociali, presieduta da Paolo Zoffoli, e della commissione Cultura, scuola, formazione, lavoro, sport e legalità, presieduta da Giuseppe Paruolo.

Condividi.

Notizie correlate