EMILIA ROMAGNA: Vaccini obbligatori per andare a scuola? E’ polemica – VIDEO

Vaccini obbligatori per i bimbi prima dell’accesso all’asilo nido. È questa la proposta avanzata dall’assessore regionale alla Sanità dell'Emilia Romagna, Sergio Venturi alla giunta regionale. Un progetto che, se dovesse andare in porto, imporrebbe ai genitori di vaccinare i propri figli. Obbligo che riguarderebbe i vaccini obbligatori e non quelli solamente raccomandati. La svolta socio sanitaria potrebbe arrivare già a fine luglio e la nostra regione potrebbe così essere la prima in Italia a varare una legge del genere. La proposta dovrà però essere prima vagliata da un team di esperti e dai singoli sindaci, perché ogni comune dovrà poi provvedere all’applicazione con il proprio regolamento. «Abbiamo deciso di mantenere un profilo basso – commenta l’assessore regionale al Welfare e vicepresidente, Elisabetta Gualmini – perché il tema è molto delicato e occorre cautela”. Una regione la nostra che vede dati ben sotto la media nazionale relativamente ai piccoli vaccinati. Si pensi che nella sola Rimini questo dato è sotto il 90%. La comunità scientifica dovrà ora dare il suo parere se si può davvero obbligare i bimbi da tra 0 e 3 anni a tutto questo. Sul tema, pronti alle barricate alcune associazioni che sostengono l'incostituzionalità di questa proposta invocando la liberà di scelta terapeutica.

Condividi.

Notizie correlate