petitti-violenza-sulle-donne

EMILIA ROMAGNA: Violenza sulle donne, trend preoccupante

Nel 2014 sono state 3.300 le donne ci si sono rivolte alla rete dei centri contro la violenza sulle donne dell’Emilia-Romagna. Un trend purtroppo in aumento che d’altra parte significa anche che si va sempre più riducendo la paura o la vergogna di denunciare. I dati sono emersi durante l’incontro tra le responsabili del coordinamento dei centri in commissione parità e diritti delle persone della Regione. Tra le richieste fatte prima di tutto quella di avere certezza delle risorse perché, hanno spiegato “per fortuna esiste il volontariato, ma noi dobbiamo impegnare anche risorse professionali”. Inoltre è importante la creazione di percorsi per garantire autonomia delle vittime, tanto a livello lavorativo quanto abitativo, e, infine, iniziative per la formazione e la prevenzione, a partire dalle scuole. Le vittime, secondo quanto spiegato, sono in due casi su tre italiane ed è in crescita in particolare la violenza economica, cioè la privazione forzata del lavoro o di risorse economiche proprie.

Condividi.

Notizie correlate