FORLÌ: Aeroporto, Halcombe tratta la cessione? – VIDEO

In aggiunta ai ritardi in merito alla riapertura dell’aeroporto Ridolfi di Forlì, chiuso da ormai tre anni, si rincorrono le voci su una possibile volontà di Robert Halcombe, gestore dello scalo, di vendere Air Romagna, di cui detiene il 92% delle quote. L’importo richiesto per cedere il controllo del Ridolfi si aggira sui 500mila euro e ci sarebbe un imprenditore forlivese interessato all’acquisto. Nei mesi scorsi si era parlato di una cordata di imprenditori locali pronta a rilevare le quote dell’americano, ma la trattativa era sfumata per il costo considerato esagerato. In precedenza si erano fatte avanti altre persone da fuori guidate da Rodolfo Vezzelli, ex presidente di Seaf, ma allora fu Halcombe a non volerne sapere. A prescindere dall’esito dei nuovi contatti, rimane il fatto che indire un nuovo bando per la gestione dello scalo significherebbe attendere ancora mesi, forse anni, per rivedere un aereo in pista. Intanto Air Romagna, tramite il profilo facebook, assicura che i lavori stanno continuando, ma di una data per la riapertura non c’è traccia.

 

Condividi.

Notizie correlate