FORLÌ: Drei: “Assemblea su aeroporto anche senza il socio maggioritario”- VIDEO

L’assemblea sull’aeroporto si terrà anche senza il socio di maggioranza Robert Halcombe. Così il sindaco di Forlì  Davide Drei ha preso in mano la situazione dopo l’annullamento dell’assemblea dei soci di Air Romagna avvenuto la scorsa settimana. Ad ospitarla sarà il Comune e la convocazione è per domani.  «L’annullamento dell’assemblea dei soci di Air Romagna non ci stupisce, ma conferma ancora una volta la scarsa credibilità dell’imprenditore americano. “, spiega il sindaco Drei in una nota. “Come detto, il tempo per lui è scaduto. Ora è il momento di ripartire e lo faremo con l’apporto di imprenditori seri e decisi a sostenere con convinzione e sulla base di un vero progetto industriale il rilancio del nostro aeroporto. Si volta pagina». Il sindaco inoltre ribadisce che,nonostante gli sforzi compiuti in questi mesi sul piano istituzionale, politico e imprenditoriale e malgrado l’impegno dello staff tecnico che in questi mesi ha lavorato all’acquisizione della certificazione aeroportuale, a due anni dall’aggiudicazione del bando i risultati per la ripartenza di una infrastruttura strategica per l’intero territorio sono pressoché nulli. “Non possiamo perdere altro tempo, è il momento di guardare avanti e di ripartire col sostegno di operatori e di imprenditori che hanno a cuore il futuro del Ridolfi”, continua il sindaco. Domani, giorno in cui si sarebbe appunto dovuta tenere l’assemblea dei soci, si terrà invece in comune  un incontro con Armando De Girolamo e Calisto Maurilli, soci di minoranza di Air Romagna e con una delegazione dello staff tecnico di Air Romagna. L’incontro, si spera, servirà per fare il punto della situazione e valutare future strategie per la riapertura dello scalo forlivese.

Condividi.

Notizie correlate