wpid-fiera-forli.jpg

FORLÌ: Fiera, 30% di giornate in più per pareggiare il bilancio- FOTO

Tempo di bilanci per la Fiera di Forlì. Secondo il presidente Gianluca Bagnara il 2015 può essere considerato una sorta di anno "zero", per ripartire nel 2016 con i nuovi progetti, che prevedono, per arrivare al pareggio di bilancio, almeno il 30% di giornate di attività in più. I dati presentati dalla fiera mettono in evidenza criticità economiche e gestionali, che hanno inciso sul risultato negativo per l'anno in corso. Quest’anno si aggiungono, inoltre, gli oneri straordinari emersi e messi a bilancio 2015 come passività, che porteranno ad una perdita di circa 350 mila Euro per criticità esterne legate al fallimento della Fulgor. Le strategie per il 2016  punteranno al consolidamento degli eventi legati al territorio, sviluppo di nuove manifestazioni con gestione diretta, realizzazione di iniziative in rete con altre agenzie e progettazione in ambito comunitario. 

Condividi.

Notizie correlate