wpid-casa-legalita-3.JPG

FORLÌ: Primo passo verso la “Casa della Legalità”

Primo passo per la nascita della “Casa della Legalità” a Forlì. Con una breve cerimonia alla presenza del sindaco Davide Drei ed altri rappresentanti delle istituzioni e università, nella mattinata di ieri la ruspa ha dato il primo colpo per demolire una parte del capannone del podere Ex Limonetti. La struttura fa parte di una confisca per usura avvenuta 15 anni fa ed era già stata affidata nel 2010 a diverse cooperative sociali. “La Casa della Legalità”, destinata a diventare un polo didattico regionale, prevede un intervento del valore di 280mila euro, 175mila dei quali messi a disposizione dalla Regione. Le previsioni sono che il 16 aprile 2017, data dell'omicidio del senatore Ruffilli, possa essere inaugurata e aperta al pubblico. 

Condividi.

Notizie correlate