FORLÌ: Riconoscimento europeo per il Parco delle Foreste Casentinesi- VIDEO

Collaborazione tra enti, sviluppo socio-economico e soprattutto tutela della natura. Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi eccelle sotto tutti i profili, tanto da meritarsi il riconoscimento più importante per le aree turistiche protette in ambito comunitario: la Carta Europea del turismo sostenibile. Lunedì starà a Luca Santini, presidente del Parco, ritirare al Parlamento Europeo di Bruxelles l’ambito sigillo. La nomina arriva dopo due anni di lavoro, in concerto tra il Parco, Apt Emilia-Romagna, Toscana Promozione e Federparchi. All’Europa l’area naturalistica tosco-romagnola ha dimostrato che Comuni, cooperative, operatori turistici, associazioni e musei riescono a collaborare ai massimi livelli, mettendo a punto strategie turistiche in grado di attrarre sempre più persone, nel rispetto dell’ambiente. Ciò che viene premiato dalla Carta Europea, inoltre, è la capacità di creare sinergie sul territorio, favorendo l’economia locale e lo sviluppo sociale. Nelle Foreste Casentinesi, ad esempio, è presente un percorso che permette ai non vedenti di godere del fascino della natura. Ma anche una rete efficiente di punti informativi e un ricco programma di iniziative culturali. “Al progetto hanno partecipato oltre cento soggetti – spiega Liviana Zanetti, presidente di Apt Servizi Emilia-Romagna- che si sono riuniti in sette tavoli di lavoro tra Romagna e Toscana. Si tratta di una grande opportunità di crescita”.

Condividi.

Notizie correlate