FORLÌ: Ricordato l’eroe cittadino Silver Sirotti – VIDEO

Il sindaco di Forlì, Davide Drei, ha ricordato durante una cerimonia tenutasi in mattinata nel giardino pubblico cittadino dedicato a Silver Sirotti, in occasione del 42° anniversario dell'attentato al treno Italicus, avvenuto a San Benedetto Val di Sambro nel 1974, la figura del concittadino, vittima dell'attentato. Il 4 agosto 1974 sul treno “Italicus”, che collegava Roma con il Brennero, a quaranta chilometri da Bologna, esplose una bomba provocando la morte di 12 persone e ferendone altre 48. L'attentato fu poi rivendicato dagli estremisti di “Ordine nero”. Silver Sirotti, 25 anni, in servizio sul convoglio come controllore, sopravvissuto all'esplosione e trovandosi in vicinanza della vettura colpita, soccorse alcuni viaggiatori; poi, visto che le fiamme si diffondevano sempre più, impugnò un estintore e tornò all'interno della vettura esplosa nel tentativo di soccorrere altri feriti, ma il fuoco e le esalazioni venefiche del fumo spensero la sua giovane vita. Nel 1975, con decreto del Presidente della Repubblica, gli fu conferita la medaglia d'oro al valore civile.

Condividi.

Notizie correlate