wpid-farmacia.jpg

ITALIA: Farmacie, ecco dove scaricare dei buoni sconto

In 6 mesi sono stati scaricati 10 mila buoni sconto dalla sezione speciale di 'Salute Che Fare' (www.salutechefare.it), il settimanale online di salute e benessere, per accedere ai servizi offerti dalle 800 farmacie che hanno aderito all'iniziativa. Ora la sezione si arricchisce di una serie di nuove possibilità per il cittadino: dall'esame Ecg e holter cardiaco, all'analisi di acque e alimenti, alle prenotazioni del Cup, fino ai test per le intolleranze alimentari e alle preparazioni galeniche. I cittadini potranno scegliere il servizio di loro interesse e scaricare un buono sconto da utilizzare nella farmacia più vicina a casa. 'Salute Che Fare', è la prima testata giornalistica online che offre questa possibilità.

“Nei primi 6 mesi di vita – afferma Alberto Pedrizzi, amministratore unico di MediaSalus Srl, editrice della testata online e agenzia di comunicazione healthcare – abbiamo coinvolto oltre 800 farmacie in quasi tutta Italia per le quali sono stati scaricati dai cittadini quasi 10.000 buoni sconto. A soli 8 mesi dal lancio della testata online abbiamo raggiunto la quota di 18.000 lettori/mese, di cui circa 12.000 sono utenti unici con un trend in forte crescita”. Anche il tempo di permanenza sul sito è buono, con una media di 2 minuti e mezzo per utente. Inoltre, un utente su quattro (25%) si registra per scaricare i buoni sconto. Molto gettonati anche i video-consigli con oltre 14.000 visualizzazioni complessive.

“L’obiettivo per il 2016 – continua Pedrizzi – è quello di collegare a 'Salute Che Fare' almeno il 10% delle farmacie nazionali, grazie soprattutto alla partnership con il Gruppo Unico Spa, 'La Farmacia dei farmacisti'. Si tratta di progetto utile e ben accolto dai cittadini, che per la prima volta consente loro di risparmiare nell’acquisto di diversi prodotti presenti in farmacia. Il traguardo finale – conclude l’editore – è quello di realizzare un 'hub' di servizi a 360 gradi per la salute del cittadino: dalle informazioni agli educational, dai buoni sconto in farmacia su prodotti e servizi fino ad arrivare ai Consulti specialistici online”.

Condividi.

Notizie correlate