wpid-fecondazione.jpg

LUGO: Primo caso di fecondazione eterologa nella provincia di Ravenna

Primo caso in provincia di Ravenna di fecondazione eterologa. A un anno dalla decisione della Corte Costituzionale di aprire alla fecondazione da donatore, la prima coppia di ravennati ha potuto portare avanti l’impianto al centro di Fisiopatologia della riproduzione di Lugo, diretto dalla dottoressa Valeria Rambelli.

La coppia da tempo si sottoponeva a trattamenti presso la struttura sanitaria, con l’obiettivo di avere un bambino. Poi, la bella notizia: settimana scorsa l’embrione, fecondato da un donatore maschile, è stato impiantato, ora toccherà aspettare qualche giorno per sapere se la donna è incinta. Nei primi mesi dell’anno sono previsti altri due interventi di questo tipo, ma la fila di chi vuole sottoporsi al trattamento è lunga: oltre cento coppie sono in attesa, e i donatori scarseggiano.

Condividi.

Notizie correlate