lorenzo-savadori-campione-magny-cours-superstock

MOTORI, SUPERSTOCK 1000: Savadori campione!

E' stato il coronamento di una stagione praticamente perfetta. “Ciukkino”, così è soprannominato il centauro cesenate, ieri è diventato grande: Lorenzo Savadori ha infatti conquistato a Magny Cours il titolo della Superstock 1000, categoria propedeutica alla Superbike. Sulla pista che nel 2014 l'aveva visto perdere l'iride a poche centinaia di metri dal traguardo, il cesenate dell'Aprilia, che si è presentato in Francia con 25 punti da difendere sul diretto antagonista in campionato, il riminese Roberto Tamburini (Bmw), ha preferito non rischiare. Dopo aver occupato nelle prime fasi della gara le posizioni di vertice, Savadori si è infatti limitato a marcare a uomo il rivale romagnolo (quinto al traguardo), chiudendo all'ottavo posto.

Poi la festa e la gioia. Lorenzo ha festeggiato alla maniera classica davanti al muretto dei box occupato dalla propria squadra, liberando la tensione accumulata durante un fine settimana particolarmente difficile, reso insidioso anche dal maltempo”Ho visto il gruppo che andava forte – ha dichiarato a caldo Savadori – ma ho preferito non prendere rischi e portare a casa il campionato. Una strategia condivisa con il team ed il mio staff, rischi zero, spingere forte in avvio di gara per sgranare il gruppo e retrocedere in zona tranquilla nelle fasi conclusive. Un titolo che dedico a tantissime persone e in primis all’Aprilia per l’egregio lavoro svolto in questo straordinario 2015. Questo ha detto Savadori che, da grande tifoso del Cesena, sarà ospite questa sera a “Bianco e Nero d'autore”.

Condividi.

Notizie correlate