PARCO DELLE FORESTE CASENTINESI: Gli appuntamenti per il Ferragosto- FOTO

Sono tantissimi gli appuntamenti nell'area protetta per il fine settimana di Ferragosto nel Parco. Rispondono alle esigenze più diverisificate: dalle proposte per famiglie ai programmi più impegnativi nelle zone più selvagge e meno accessibili. Per scegliere l'opzione più adeguata alle proprie esigenze si consiglia di consultare il sito dell'area protetta (www.parcoforestecasentinesi.it), nella sezione "Eventi, escursioni servizi", in home page.
Si segnalano in particolare la mostra "Le millenarie Foreste casentinesi. Viaggio nelle foreste vetuste del Parco nazionale". Si tratta di un'occasione per entrare idealmente in un luogo in cui l'accesso è precluso.     L'esposizione fotografica nasce per celebrare la candidatura della riserva integrale di Sasso Fratino a patrimonio naturale dell’Umanità UNESCO. E' ospitata a Santa Sofia (FC) presso palazzo Nefetti.
Recenti ricerche di dendroecologia ci dicono che all'interno di Sasso Fratino i faggi possono superare i quattro e, addirittura, i cinque secoli d’età. Possiamo solo immaginare quanta storia abbiano visto passare intorno a loro.  Questi dati fanno entrare la riserva nella top 10 delle foreste decidue (con piante a foglia "caduca") più antiche dell’emisfero nord e avvicinano Sasso Fratino al riconoscimento UNESCO. La mostra fotografica, corredata di pannelli divulgativi, condurrà all'interno di queste “foreste sacre” partendo dall'importanza del legno morto. Sarà un'occasione per conoscere i grandi patriarchi che si celano nella foresta, le particolari comunità di organismi primitivi che qui si sviluppano e la fauna strettamente legata a questi ecosistemi, per arrivare infine ai profondi e complessi rapporti che intrecciano i destini di queste foreste e dell'uomo.
Orari di apertura: dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18 A Ridracoli, oltre agli appuntamenti consueti (ecomuseo, battello elettrico) si potrà partecipare, per i tre giorni, a numerosi programmi in canoa sulle acque dell'invaso. E' un modo per vivere il rapporto con l'acqua nei giorni tradizionalmente più caldi al di fuori dalle tradizionali mete balneari. Per informazioni si può contattare Idro – ecomuseo delle acque di Ridracoli – Bagno di Romagna (0543. 917912, ladigadiridracoli@atlantide.net, www.atlantide.net/idro) Al giardino botanico di Valbonella (tel. 0543. 917912 –  0543. 970249), nel paese di Corniolo di Santa Sofia (FC), si potrà partecipare lunedi (dalle 9 alle 19) a visite guidate e al laboratorio "Entomosafari".    
Armati di lenti d'ingrandimento e barattolini, il programma permetterà di imparare a identificare alcuni degli ospiti a sei zampe dell'orto. Sarà l'occasione per parlare anche degli insetti più caratteristici del Parco nazionale e dei nuovi progetti per la tutela e la valorizzazione di questa delicata componente della biodiversità. E' un'attività gratuita e adatta a tutte le età. Il Parco è anche tra i promotori della XXV edizione del Busker Festival di Santa Sofia: musica e sensazionali performance di circo-teatro. Non mancheranno giocolieri, acrobati, fachiri, mangiafuoco, trapezisti e funamboli.
Per la prima volta, il Buskers Festival si appropria anche del teatro Mentore, dove ogni sera andranno in scena spettacoli straordinari.
Ritorna anche la tradizionale "Buskerella", cioè il mercatino in viale Martiri della libertà, le mostre fotografiche e di moto d'epoca, le installazioni artistiche sul fiume Bidente a cura di SpazioArte e Angelo Toschi, area con spettacoli per i più piccoli (BimboBuskers) e, ovviamente, punti ristoro dislocati in varie aree del paese. La festa si conclude il 15 agosto con i fuochi pirotecnici che illuminano il cielo dell'alta Val Bidente.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito internet www.santasofiabuskersfestival.it

Condividi.

Notizie correlate