RAVENNA: La stagione di danza del Teatro Alighieri si apre con Pa/ Ethos- FOTO

La Stagione di Danza del Teatro Alighieri di Ravenna si apre sabato 30 (20.30) e domenica 31 (15.30) gennaio con uno spettacolo inserito nella rassegna “Today To Dance”, uno spazio teatrale dedicato agli amanti della danza contemporanea e d’autore. Spellbound Contemporary Ballet, la compagnia fondata da Mauro Astolfi – oggi sicuramente tra le proposte artistiche italiane maggiormente apprezzate sul piano dell’offerta culturale internazionale – porterà in scena Pa|Ethos, una coreografia di Sang Jijia che fonde in un unico gesto rigore ed espressività.
 Pa|Ethos si compone di due termini, Pathos e Ethos, che rappresentano concetti fondamentali della Retorica di Aristotele. Il lavoro creativo del coreografo è stato quello di unire questi due differenti modi espressivi: Ethos che sottolinea la precisione e Pathos che invece evoca passione e sentimento. L’opera, con chiari rimandi all’arte plastica italiana di epoca classica, si compone di due parti. La prima indaga l’aspetto connesso alle regole della vita sociale e lo fa con movimenti precisi e lineari, inscritti in uno spazio perfettamente misurato, a simboleggiare una realtà fatta di rapporti interpersonali rigidamente cadenzati.  La poetica di Sang Jijia di origine tibetana –  attualmente artista residente alla Beijing Dance  – poggia sulle profondità del pensiero orientale e si arricchisce delle esperienze più alte della ricerca europea nella danza e nel teatro contemporaneo a partire dagli studi con William Forsythe in Germania alle esperienze con il Ballett Frankfurt e in seguito al lavoro di assistente coreografo alla Forsythe Company.
 Lo spettacolo si avvale delle musiche di Dickson Dee, sound artist, produttore e compositore dal personalissimo stile che spazia tra sonorità d’avanguardia, elettronica, new classical, industrial noise, dance, elettronica e world jazz. 
Applauditissima per l'eccellenza degli interpreti e la versatilità del linguaggio coreografico Spellbound conta presenze nei maggiori teatri ed eventi internazionali (Germania, Francia, Thailandia, Svizzera, Spagna, Canada e Russia). Forte di una cifra stilistica inconfondibile esaltata da un ensemble di danzatori considerati tra le eccellenze dell'ultima generazione, Spellbound si colloca oggi tra le proposte italiane maggiormente apprezzate a livello internazionale.

 

Condividi.

Notizie correlate