ravenn_675

RAVENNA: Morte Liverani, i funerali martedì 15.30, atteso Renzi

Sono stati fissati i funerali di Enrico Liverani, il candidato a sindaco del Partito Democratico per la città di Ravenna prematuramente scomparso in un incidente stradale le sera dello scorso venerdì. Le esequie saranno celebrate martedì alle ore 15.30. Il comune bizantino fa sapere che tutti coloro che lo vorranno potranno rendere omaggio all’Assessore Enrico Liverani lunedì a partire dalle 12 alla Camera Mortuaria dell’Ospedale civile. Nel primo pomeriggio arriverà il Presidente del Consiglio Matteo Renzi.  Alle 15,30 di martedì il Sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci rivolgerà l’ultimo saluto a Enrico Liverani  in piazza del Popolo. È in via di definizione la presenza ai funerali del Ministro Maria Elena Boschi.

Continuano ad arrivare al Sindaco Fabrizio Matteucci  messaggi di cordoglio per la scomparsa dell’ex assessore.
“Ogni giorno – scrive Babacar Pouye, Presidente dell’Associazione Senegalesi di Ravenna –  la vita ci riserva una sorpresa. Oggi ci siamo svegliati senza il nostro caro amico Enrico Liverani. Veramente ci mancherai. Al nome di tutta la comunità senegalese presento le condoglianze alla sua mamma, alla sua figlia, ai parenti e a tutta la città di Ravenna. RIPOSA IN PACE. Non ti dimenticheremo mai, eri uno di noi”.
Il Coordinamento della Casa delle donne: “La Casa delle donne di Ravenna, appresa la notizia della tragica scomparsa dell’Assessore Enrico Liverani  esprime il proprio cordoglio ai famigliari e si associa al dolore di quanti, colleghi e amici, l’hanno conosciuto e hanno condiviso con lui passione politica e impegno sociale”.
“Caro Sindaco – inizia così il messaggio di Marco Zinzani, Vicepresidente Ravenna Holding S.p.A – purtroppo non ho conosciuto personalmente Enrico Liverani, ma attraverso le testimonianze di tanti amici ne ho apprezzato le grandi doti di umanità e passione civica.
In questo momento, così doloroso per Lei e per l’intera città di Ravenna, Le sono vicino con il pensiero”.
Infine il cordoglio del Comitato cittadino di San Marco espresso dal suo presidente Marcello Marzocchi.
“A nome del Comitato Cittadino di S.Marco esprimo il più sentito cordoglio e sentito dispiacere per la tragica e prematura scomparsa dell’assessore Enrico Liverani.Abbiamo avuto modo di conoscere la sua statura morale e il suo senso di responsabilità che ha saputo mettere in evidenza nello svolgimento del suo delicato ruolo.
Con profonda commozione desideriamo esprimere alla famiglia, ai colleghi, ai collaboratori che sono stati a lui vicini le più sentite condoglianze”.

In un breve messaggio inviato al sindaco Matteucci, anche il presidente di Confindustria Ravenna, Guido Ottolenghi, “esprime il più profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Enrico Liverani, Assessore del Comune di Ravenna e candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative”.

“In questi mesi – affferma Ottolenghi –  abbiamo avuto modo di apprezzare le sue doti di persona aperta e franca, equilibrata e con capacità decisionali, doti venute meno troppo presto”.

“La prego, caro Sindaco, di esprimere alla famiglia di Enrico Liverani la vicinanza dell’associazione tutta”.

Il Sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni  ha scritto a Fabrizio Matteucci:  “Caro Fabrizio,

esprimo il cordoglio mio personale e della Giunta comunale di Bagnacavallo per l’improvvisa e prematura scomparsa di Enrico Liverani, stimato e apprezzato amministratore. Partecipiamo al dolore della vostra comunità per questa grave perdita”.

“Apprendiamo con dispiacere la notizia della tragica scomparsa del candidato alle prossime elezioni a sindaco di Ravenna Enrico Liverani, vogliamo esprimere le nostre condoglianze ai famigliari,al sindaco Matteucci e tutta la giunta comunale a tutti gli amici, siamo altresì convinti che sia una grande perdita per tutta la città”.

Ahmed Basel porta voce del C.C.S.I.R

Cordoglio è stato espresso anche dall’Italia dei Valori. “ Nell’apprendere della triste notizia della scomparsa di Enrico si portano le condoglianze a nome dell’Italia dei Valori a partire dal segretario nazionale Ignazio Messina al quale si uniscono le mie, di Davide Buonocore, di Guido Guerrieri, di Antonio Caracci e dei nostri militanti”.

Infine il cordoglio di Confesercenti. “ Venuti a conoscenza della tristissima notizia  ci uniamo  e partecipiamo  come confesercenti provinciale e comunale al dolore di familiari, amici e collaboratori inviando le nostre piu’ sentite condoglianze e lo ricordiamo come persona e interlocutore attento e sensibile” .

Roberto Lucchi.

 

Condividi.

Notizie correlate