RAVENNA: Proteste a Conselice per il futuro dell’ex colorificio – VIDEO

Lo stabilimento di Officina dell’ambiente di Conselice, che raccoglie le ceneri dei termovalorizzatori dell’Emilia Romagna per farne materiale edile, il famigerato Matrix, è entrato in funzione un mese fa, ma i comitati cittadini No matrix non mollano e sono scesi in piazza, nella serata di venerdì 6 a conselice e nella mattinata di sabato 7 a Massa Lombarda, per ribadire il loro ‘no’ al progetto. Si attende l’udienza dal Tar di Bologna, convocato per giovedì 12 novembre e chiamato ad esprimersi sui ricorsi presentati dalle due cordate di imprenditori conselicesi del settore agricolo e dell’industria alimentare contro la Valutazione d’impatto ambientale che ha dato il via libera al progetto. Sul tavolo vi sono anche un esposto alla magistratura del comitato Casta e tre risoluzioni, che l’assemblea regionale sarà chiamata a votare entro fine mese.

Condividi.

Notizie correlate