zanzara-tigre

RAVENNA: Si segnala un nuovo caso di “dengue”

Un nuovo caso di dengue. L’Ausl Romagna ha annunciato che, nella mattinata di ieri,  il Servizio Igiene Pubblica ha  diagnosticato la dengue ad una persona residente a Cotignola, nel ravennate, rientrata in Italia da pochi giorni dopo un periodo trascorso all’estero, in un paese dove la malattia è molto diffusa. La Dengue è una malattia che si trasmette attraverso la puntura di zanzare appartenenti al genere Aedes (come le “zanzare tigre”), si manifesta con febbre elevata, cefalea, dolori articolari. A scopo precauzionale, per evitare la diffusione dell’infezione, L’Ausl ha programmato un intervento straordinario di disinfestazione nel raggio di 100 metri dall’abitazione della persona ammalata. “Si coglie – comunica una nota dell’Ausl – l’occasione per ricordare che per difendersi dalle malattie trasmesse dalle punture di zanzare il modo più sicuro è evitare di farsi pungere. Gli strumenti di protezione più efficaci sono gli indumenti ed i prodotti repellenti che vanno applicati sulle parti scoperte del corpo”.

Condividi.

Notizie correlate