DanteDetail

RAVENNA: Sindaci in prima linea per celebrare Dante anche nel 2021

Il Governo “costituisca un comitato nazionale per le celebrazioni del settecentesimo anniversario della morte di Dante nel 2021. E si approvi una legge di finanziamento”. Lo ha chiesto il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci. Le tre città dantesche Firenze, Ravenna e Verona si sono impegnate a costituire “una rete di istituzioni locali e nazionali” in vista del 2021. La seconda delle tre giornate di ‘Rasponi Open Space’ è stata dedicata a Dante nell’ambito delle celebrazioni per il 750/o della nascita. L’evento a Palazzo Rasponi conclude inoltre il programma di Ravenna Capitale italiana della cultura 2015. Il ministro Dario Franceschini ha inviato un messaggio nel quale ha ricordato la scadenza del 2021, “quando verranno ricordati i 700 anni della morte del poeta, e Ravenna potrà fondare sul proprio passato un nuovo slancio vitale. Un passo verso la piena consapevolezza della cultura come fattore di sviluppo sostenibile”.

Condividi.

Notizie correlate