RAVENNA: VVFF al porto, rischio sicurezza dopo la riorganizzazione? – VIDEO

Dal primo ottobre la partenza da terra del distaccamento portuale dei Vigili del Fuoco di Ravenna è stata soppressa in favore dell’apertura del presidio cervese. Questo comporterà, secondo gli operatori, un aumento del carico di lavoro per il personale della sede centrale che rimarrà invariato e una mancanza di copertura per un’area ad alto rischio potenziale, rappresentata da porto e petrolchimico. A dichiararlo sono stati i sindacati Cisal e Cgil, e la loro segnalazione è stata raccolta dal deputato ravennate di Sel, Giovanni Paglia, che l’ha trasformata in un’interrogazione parlamentare rivolta al Ministro dell’Interno.

Condividi.

Notizie correlate