RAVENNA:Porto, fine mandato per Di Marco- VIDEO

Puntuale, alla scadenza del mandato, Galliano Di Marco, presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna è stato sostituito senza nessuna proroga. La nomina di commissario per l’Ente è andata al comandante della Capitaneria di porto, in contrammiraglio Giuseppe Meli, anche se per il momento, avrebbe sottolineato Di Marco,  non sarebbero arrivate comunicazioni ufficiali dal ministro Graziano Delrio o dalla Direzione Generale dei porti. Nel frattempo sindaco e vicesindaco di Ravenna avrebbero già incontrato il commissario Meli ed avrebbero ribadito la necessità di arrivare al più presto al completamento dell’escavo dei fondali del canale Candiano. Tra le priorità è stata poi ribadita la necessità di escludere in maniera definitiva l'ipotesi di realizzare le casse di colmata fra le dighe di Marina di Ravenna e Porto Corsini ed è previsto per i prossimi giorni un nuovo incontro per valutare tutti i temi in campo in un’ottica di collaborazione tra amministrazione e Autorità Portuale, quella che c’era sino a qualche mese fa prima dell’inasprimento dei rapporti tra Di Marco e sindaco e vicesindaco di Ravenna.  Una fase difficile iniziata lo scorso anno 2015 dopo le critiche  da Confindustria sull’Autorità portuale per il ritardo accumulato sul progetto di scavo del Candiano. Il comandante Meli, che ora è alla guida dell’Autorità Portuale è in attesa del decreto di nomina che dovrebbe essergli notificato entro i prossimi giorni.

Condividi.

Notizie correlate