RICCIONE: Ai Dig Awards i talenti del giornalismo

L’immigrazione, la minaccia dell’Isis, i traffici illegali che collegano Asia ed Europa, i crimini contro l’umanità connessi in regioni lontane del mondo. Sono solamente alcuni temi dei 14 lavori scelti come finalisti del Premio Dig Awards, concorso internazionale del giornalismo d’inchiesta in scena dal 4 al 6 settembre a Riccione. Un festival completamente nuovo raccoglie l’eredità del Premio Ilaria Alpi che per vent’anni si è occupato di premiare e diffondere prodotti di qualità investigativa. Tre giorni dedicati all’informazione e all’attualità, con workshop per addetti ai lavori e tanti eventi aperti al pubblico: concerti, presentazioni letterarie, anteprime di documentari, spettacoli teatrali. Un concorso dal duplice target, per aumentare la consapevolezza dei mondi che ci circondano e sostenere il pluralismo, la libertà di stampa, la produzione e la distribuzione indipendente di notizie, reportage e approfondimenti.

Condividi.