RICCIONE: La variante al Trc s’ha da fare. Intervista al Sindaco Tosi – VIDEO

Sembra ieri quando a Riccione, nel giugno e luglio 2014 ci furono imponenti contestazioni con l’apertura dei cantieri del Trc nelle zone urbanizzate tanto che dovettero intervenire ingenti forze di Polizia per mantenere l’ordine pubblico e sedare gli animi. Protagonista dell’attualità nostrana il trasporto rapido costiero e ormai, come ogni telenovela che si rispetti, non si fa altro che parlar di lui. Ma a che punto siamo arrivati? Dunque, è di recente la notizia, come sappiamo, che i lavori a Riccione sono proseguiti con ulteriori polemiche e toni accesi. Il Comune della Perla Verde ha, infatti, preso le difese dei numerosi alberi posti in viale delle Magnolie e viale dei Mille, oggetto di abbattimento, i quali devono far posto alla famosa opera pubblica che collegherà Rimini a Riccione. E se da una parte agli alberi centenari subentrerà un bel po’ di cemento, l’amministrazione riccionese ha continuato la propria battaglia in nome di una variante addirittura appoggiata e giudicata positivamente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Come andrà a finire?

Condividi.

Notizie correlate