RICCIONE: Trc, Uil e Unindustria al fianco del Sindaco Tosi

Proseguono a pieno ritmo i lavori a Riccione per il Trc e sul tema varianti proposte dal Sindaco Tosi si sono espressi Uil e Unindustria. Entrambi sono d’accordo con il Comune della Perla Verde che il Trc così come è stato progettato non va. “A cosa serve un’opera che non raggiunge gli alberghi – commenta Giuseppina Morolli, Segretario Generale riminese Uil – noi continuiamo a ritenere che quest’opera poteva benissimo essere fermata in tempi passati, ma non c’è stata la volontà di fermarla, ora è impossibile bloccarla e allora bisogna fare il possibile per evitare l’impatto disastroso che ha già prodotto e sta producendo. Diamo pieno sostegno alla variante che ha proposto il comune di Riccione con lo spostamento del tracciato da sopraelevato a raso ed eliminando il muro, almeno avremo un impatto visivo migliore”. Ed anche Unindustria ci ha tenuto a dire la sua. “In molte occasioni abbiamo espresso la nostra perplessità su quest’opera, confermata dal forte impatto ambientale avuto in particolare dal comune di Riccione. In questo quadro Unindustria Rimini esprime parere favorevole per sostenere la proposta di variante al tracciato presentata dall’amministrazione Tosi”.

Condividi.

Notizie correlate