RIMINI: Abusi edilizi, 136 notizie di reato in un anno | VIDEO

Gli agenti dell’Ufficio edilizia della polizia municipale di Rimini stanno dedicando sempre più tempo a girare per la città per verificare le condizioni di legalità di immobili e cantieri. Nei primi 7 mesi del 2017 è cresciuto il numero di accertamenti svolti all’interno dell’attività comunale di contrasto all’abusivismo edilizio. 967 le visite svolte in altrettanti siti della città. Il dato cresce del 20% rispetto all’anno precedente. In oltre la metà dei casi si è arrivati a redigere degli atti per il completamento delle notizie di reato o delle indagini di polizia giudiziaria, in crescita rispetto ai 12 mesi precedenti. Sono state inoltre 136 le notizie di reato redatte a seguito di accertamenti, quando nell’intero 2016 furono 230. Si tratta di violazioni alla normativa urbanistica ed edilizia, sismica e paesaggistica.

Dal report dei primi 7 mesi dell’anno emerge che vi sono state 64 deleghe di indagine svolte a seguito di disposizione della procura della Repubblica di Rimini, 23 violazioni penali in materia di collaudo, 12 false dichiarazioni, 2 i cantieri sottoposti a sequestro e 44 pratiche inoltrate allo Sportello Unico per l’Edilizia per ulteriori valutazioni. 23 i cantieri risultati regolari.

L’amministrazione afferma che sta di pari passo lavorando alla semplificazione e digitalizzazione per agevolare chi opera nel settore.

Condividi.

Notizie correlate