RIMINI: Acqua Arena, ok al progetto definitivo. Inizio lavori ad ottobre – VIDEO

È prevista per ottobre la consegna del cantiere per la realizzazione di Acqua Arena, il nuovo polo natatorio pubblico che nascerà in via della Fiera a Rimini. Nella seduta di martedì la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo, passaggio che consentirà di procedere nel giro di un mese all’elaborazione del progetto esecutivo e chiudere quindi l’iter procedurale per l'acquisizione di tutti i pareri, per poi dare il via alle attività di cantiere. Stando alla tabella di marcia ipotizzata, Acqua Arena sarà completato circa in un anno. Il progetto definitivo – da cui emerge un quadro economico di circa 7 milioni di euro, di cui 5 a carico del Comune di Rimini – è stato sottoposto alla Giunta dopo essere passato all’esame di tre conferenze dei servizi e aver ottenuto il parere favorevole degli enti partecipanti. Parallelamente è in corso il completamento delle altre autorizzazioni, da parte del Comando dei Vigili del Fuoco, del CONI per l’ottenimento dell’omologazione dell’impianto sportivo, nonché l’acquisizione del parere della competente Soprintendenza archeologica e del Servizio Tecnico di Bacino. Il complesso ospiterà tre aree con funzioni distinte ma integrate tra loro: un’area piscine, composta da tre vasche (una dedicata al nuoto da 25 metri con tribuna per gli spettatori  e accompagnatori da 200 posti, una seconda dedicata all’acqua-fitness e ai corsi e una terza dedicata all’avvicinamento all’acqua e all’insegnamento del nuoto in età prescolare); un’area per un centro fisioterapico (poliambulatorio, centro medico con sala, box riabilitazione, piscina ad uso terapeutico e spogliatoi dedicati); infine una zona ritrovo e ristoro (bar, ristorante, terazzo esterno).

Condividi.

Notizie correlate