RIMINI: Carcere, in arrivo agenti di rinforzo – VIDEO

L’allarme era stato lanciato giorni fa dall’Onorevole Tiziano Arlotti che, nel corso di un’interrogazione parlamentare, aveva chiesto al Ministro dell’Interno Alfano un intervento urgente in merito al numero delle forze di Polizia presenti sul territorio. La risposta non ha tardato ad arrivare, con il ministero di Giustizia che, per mezzo del guardasigilli Orlando, ha assicurato “che la situazione del carcere dei Casetti sarà tenuta nella massima considerazione”. Rinforzi in arrivo quindi, con gli allievi della scuola penitenziaria che verranno assegnati alla casa circondariale non appena terminato il corso di preparazione, cioè nella seconda metà dell’anno. Ma non basta: oltre alla normale funzione di controllo il ministero si è interessato anche ai progetti di recupero dei detenuti, con lo studio di varie ipotesi che vanno dalla ristrutturazione della vecchia cucina ad un laboratorio di serigrafia organizzato con la collaborazione delle cooperative presenti sul territorio in quanto “A Rimini – precisa il ministro – l’organizzazione è stata pensata in modo tale da favorire l’accesso al lavoro da parte del maggior numero di reclusi”. Soddisfatto quindi l’Onorevole Arlotti che, in un comunicato, ha precisato come la risposta del governo sia stata “Puntuale sia sul tema delle dotazioni organiche sia su quella del lavoro dei detenuti”.

Condividi.

Notizie correlate