RIMINI: Delfinario Rimini Srl al contrattacco, nel mirino Genova – VIDEO

Era il 2013 quando il famoso Delfinario di Rimini finiva nella bufera per dei presunti maltrattamenti agli animali, luogo fulcro di decine di spettacoli estivi nel cuore di Marina Centro. Secondo il Corpo Forestale dello Stato, quei mammiferi non potevano continuare a vivere in quelle vasche, giudicate troppo piccole ed inoltre, nel mirino, erano finite alcune cure ormonali giudicate inadatte. Dopo quei fatti, il Tribunale di Rimini decise per il trasferimento dei quattro delfini all'acquario di Genova, dove tutt'ora vivono. In queste ore, la Delfinario Rimini srl, che si appresta a riaprire anche quest'anno con altre attrazioni animali, è riuscita a fare visita ai loro ex ospiti nella struttura ligure e al ritorno, hanno denunciato presunte loro condizioni di vita non idonee. “E' una situazione a dir poco preoccupante”, scrive la società in una nota, che sottolinea come la femmina Luna sarebbe stata fecondata senza autorizzazione e avrebbe partorito senza che i riminesi fossero informati. Per una replica, abbiamo provato a contattare senza successo la struttura ligure, in mano al colosso Costa Edutainment, stessa società che detiene in Romagna Aquafan, Oltremare e Acquario di Cattolica. Una vicenda che quindi sembra avere un futuro numerose nuove puntate.

Condividi.

Notizie correlate