RIMINI: Ex colonia Novarese, nuova vita dietro l’angolo? – VIDEO

La ex colonia Novarese di Miramare di Rimini, entro la fine dell'anno, potrebbe tornare nelle mani del Comune. Nuova vita per la struttura fatiscente in preda al degrado? Probabile. Secondo indiscrezioni, Palazzo Garampi e Coopsette, la società che nel 2005 vinse un bando per l'acquisizione a fronte di un prezzo di 9 milioni di euro, stanno per giungere a un accordo. La colonia si sarebbe dovuta trasformare nel cosiddetto Polo del benessere e della salute grazie alle risorse della stessa Coopsette: piscine, hotel, centro congressi, terme, beauty farm, talassoterapia. Un'area di lusso, insomma, che però non ha mai visto la luce. Il Comune ha in passato accusato la società di non aver rispettato i termini dell'accordo ma questa ha rimbalzato la palla affermando che i diversi ritardi burocratici nel rilascio dei permessi per costruire hanno complicato la situazione, facendola degenerare. Coopsette, da anni in liquidazione coatta, ha realizzato solo una minima parte dei lavori per la ristrutturazione della struttura. Ora sembra che il braccio di ferro tra le due parti sia destinato a concludersi con un accordo. Palazzo Garampi, coadiuvato da un fondo internazionale, è intenzionato, dopo dieci anni, a riprendersi la Novarese. L'idea è quella di poter costruire a Miramare ancora il tanto sognato polo del benessere dove all'interno troverebbe spazio anche un centro studi internazionale dedicato al wellness e all'attività sportiva in collaborazione con Technogym.

Condividi.

Notizie correlate