RIMINI: Indice di sportività, la città sale al 26esimo posto – VIDEO

Dalla 60esima posizione del 2013 alla 26esima del 2016. Continua la scalata di Rimini nell’indice di sportività delle province italiane, ricerca condotta dal Sole 24 ore che prende in esame lo sport sotto i più svariati aspetti, da quelli strutturali a quelli più prettamente legati ai risultati nelle varie discipline. In questa ‘Olimpiade delle province’ Rimini sale dal 29esimo posto del 2015 al 26esimo, guadagnando 22 posizioni rispetto al 2014, dove era 48°, e ben 34 rispetto al 2013, quando era ferma al 60esimo posto. La città felliniana è la quarta provincia dell’Emilia Romagna, dietro a Bologna (4°), Modena (5°) e Parma (21°) e davanti a Ravenna (30°), Piacenza (34°), Reggio Emilia (35°) e Forlì-Cesena (37°). Guardando più nello specifico il movimento sportivo riminese, non mancano altri segnali positivi: il numero dei praticanti nelle ultime quattro stagioni è aumentato sia nel calcio (181.800 atleti nel 2015/2016 contro i 175.600 della stagione 2012/2013), sia nel nuoto (136.921 atleti che usano la piscina comunale contro i 122.380 di qualche anno fa), mentre sono 725.800 gli atleti impegnati nelle altre discipline (erano i 657.160). La giunta comunale di Rimini ha investito, nello scorso mandato, circa 15 milioni di euro per la riqualificazione e implementazione dell’impiantistica sportiva riminese. Un binomio sport-turismo che sembra funzionare.

Condividi.

Notizie correlate