RIMINI: Nel nuovo anno in Valconca nasce il Comune Montescudo – Monte Colombo – VIDEO

Una rivoluzione in Valconca, nell’entroterra di Rimini, che diventerà ben presto realtà. Si tratta della creazione del nuovo Comune Montescudo-Montecolombo, stabilita con legge regionale per effetto della fusione dei due preesistenti Comuni. Dal 1° gennaio, quindi, i due Comuni cesseranno di esistere e conseguentemente si interromperanno tutte le funzioni degli organi elettivi di Montescudo (Sindaco, Consiglio e Giunta comunale) e il Commissario straordinario di Monte Colombo (che ha assunto la guida del Comune di seguito alle dimissioni del Sindaco per le note vicende giudiziarie).  Il nuovo Comune sarà gestito, fino alle prossime elezioni, dal Commissario Dott. Clemente Di Nuzzo, già Viceprefetto vicario di Rimini, che eserciterà le funzioni di Sindaco, Consiglio e Giunta comunale. Tra i vantaggi derivanti dalla fusione, vi è certamente una maggiore razionalizzazione della spesa insieme ad una maggiore capacità di garantire servizi efficienti e migliore organizzazione delle funzioni. A questo si aggiunge la possibilità di ottenere contributi regionali ad hoc (per 15 anni) e statali (per un decennio): la legge di stabilità 2016  ha stabilizzato gli stanziamenti statali per incentivare le  fusioni (30 milioni annui), raddoppiando la misura dell’incentivo previsto. Ma non è l’unica novità. Sempre dal nuovo anno, Saludecio entrerà a far parte dell’Unione Valconca.

Condividi.

Notizie correlate