RIMINI: Nuova questura di via Roma, fallita la società costruttrice – VIDEO

La nuova sede della Questura di Rimini si sta facendo desiderare. E mentre recentemente il Vice Ministro dell'Interno Bubbico ha rivelato che lo Stato non ha fondi sufficienti per recuperare lo stabile in via Roma, ecco che ora giunge la notizia che la società costruttrice Da.Ma., è ufficialmente fallita. Un epilogo purtroppo annunciato già da tempo dallo stesso liquidatore che, dopo aver perfino concesso gratuitamente l'uso della struttura all'associazione sportiva Guerrieri per Gioco, è stato costretto a presentare l'istanza. Sono oltre 35 i milioni di euro di debito accumulati finora dalla società a fronte di un patrimonio immobiliare valutato 12 milioni di euro. A gennaio si procederà, quindi, con l'esame dello stato passivo della Da.Ma. E adesso cosa succederà? “La struttura – spiega il liquidatore – consta in 29mila metri quadri al tempo inquadrata nella classe catastale “bene di pubblica utilità”. Nel caso in cui venisse messa all'asta potrebbe fruttare anche 15 milioni. Per ristrutturarla ne servono, però, almeno 8 o 10. Il canone inoltre, sarebbe di 800mila euro l'anno”. Sicuramente non sarà facile trovare qualcuno disposto a investire per quella che sarebbe dovuta diventare la nuova Questura di Rimini. Occorre aggiungere, poi, che al Comune spettano almeno otto milioni di imposte. Nel frattempo, l'immobile continua ad essere abbandonato a se stesso.

Condividi.

Notizie correlate