RIMINI: Nuova viabilità Statale 16, ecco come cambierà – VIDEO

Missione zero semafori, ma non solo. Diverse le rotonde e anche quattro sottopassi. Nell’ambito del progetto di riqualificazione della città di Rimini è ambizioso il piano comunale volto a proporre diversi cambiamenti che riguardano soprattutto la Statale 16. Si tiene oggi, a Roma, la Conferenza di servizi per l’approvazione del progetto definitivo connesso all’ampliamento dell’A14. Si tratta di un intervento complesso a cui si aspira da tempo e i cui lavori dovrebbero partire il prossimo autunno, sempre che Autostrade per l’Italia licenzi il progetto esecutivo nel più breve tempo possibile. I cantieri dovrebbero durare circa sei mesi. Tra le opere da realizzare ci sono sicuramente le due rotatorie alquanto rilevanti sulla Strada Statale 16, all’altezza degli incroci con la consolare San Marino, la cosiddetta superstrada 72, e con via Coriano (strada provinciale 41). Non è tutto. I progetti prevedono anche la realizzazione di quattro sottopassi e di un percorso ciclopedonale. Il Comune, dal canto suo, propone un paio di cambiamenti: nello specifico due osservazioni al fine di migliorare il traffico su una delle arterie maggiormente utilizzate dagli automobilisti e potenziare la sicurezza e l’accessibilità per i cosiddetti utenti deboli, ossia ciclisti e pedoni. Con la prima considerazione si propone a società Autostrade di spostare il previsto sottopasso pedonale di via Pomposa in corrispondenza di via della Fiera, in modo tale da andare incontro alle richieste dei cittadini della Grotta Rossa di poter avere un passaggio ciclopedonale in sostituzione dell’attuale semaforo. In questo modo, sull’asse della Statale 16, si collocherebbero quattro sottopassi pedonali in corrispondenza delle altrettante intersezioni principali, eliminando tutti i semafori, con vantaggi in termini di fluidità del traffico e di sicurezza per tutti i cittadini riminesi. 

Condividi.

Notizie correlate