lungomare_rn

RIMINI: Parco del Mare, ci sarebbe il “boom” di richieste

Un boom di richieste e interesse. Così il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, inquadra il coinvolgimento emerso per il progetto del Parco del Mare che interesserà il futuro del lungomare’ della città romagnola. A poco meno di un mese dalla scadenza dei termini per la presentazione delle manifestazioni d’interesse son stati almeno un centinaio nell’ultimo mese i colloqui e le ‘prese di contatto’ da parte di singoli o gruppi proprietari e gestori di strutture ricettive, operatori balneari e esercenti con gli uffici preposti per approfondire i dettagli e le possibilità date dal bando per la riqualificazione del lungomare, da piazzale Boscovich a Miramare. Gli operatori balneari, anche in inedite forme associate, sono molto interessati all’utilizzo della parte del lungomare, anche con l’idea di posizionarvi piscine e strutture per il fitness. Quanto agli albergatori, secondo Gnassi, questi stanno concentrando la loro attenzione prevalentemente sui parcheggi interrati a servizio dell’attività.

Condividi.

Notizie correlate